Certificazione UNI EN ISO 9001

La massima soddisfazione del cliente nel rispetto delle sue aspettative ed esigenze esplicite ed implicite rappresenta l’obiettivo prioritario di ICAF, nell’ambito dei differenti servizi erogati.

Gli strumenti principali attraverso i quali ICAF intende raggiungere tale obiettivo sono:

  • analisi dei bisogni dei clienti
  • ottimizzazione della progettazione dei servizi prestati
  • strutture ed attrezzature a norma e tecnologicamente avanzate
  • qualità, affidabilità, formazione continua e motivazione delle risorse umane
  • coordinamento del team di lavoro
  • rispetto degli impegni e degli incarichi assunti
  • propensione al miglioramento

 

ICAF, nell’intento di raggiungere gli obiettivi prefissati, si impegna a garantire:

  • una costante analisi ed applicazione dello scenario normativo
  • il rispetto di indicazioni e prescrizioni di enti ed autorità da cui dipendono gli accreditamenti propedeutici all’erogazione dei servizi
  • l’applicazione dei criteri di efficacia ed efficienza
  • la stabilità della situazione economico-finanziaria

In questo contesto si colloca la scelta di ICAF di dotarsi di un Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) conforme ai requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2008, con l’intento di perseguire il miglioramento continuo dei servizi erogati.

Nell’ambito del SGQ adottato, ICAF deve:

  • verificare il raggiungimento degli obiettivi stabiliti nelle politiche dei processi rispetto alla situazione di mercato e alle aspettative dei clienti;
  • ascoltare ed analizzare con costanza e continuità le aspettative dell’utente;
  • interpretare i bisogni dell’utente;
  • erogare servizi sempre più in linea con le attese dell’utente;
  • quantificare e codificare il valore e la misurazione di questi indicatori durante il riesame della direzione in modo che siano pertinenti, adeguati e commisurati alla situazione del mercato e alle aspettative degli utenti;
  • adottare un sistema di monitoraggio finalizzato al sistematico raggiungimento degli obiettivi;
  • analizzare i contenuti dei documenti del SGQ il cui livello di applicazione sarà misurato con il numero delle non conformità e dei reclami degli utenti;
  • individuare e valutare l’eventuale introduzione di ulteriori indicatori, a seguito del riesame della direzione.