CORSO DI PERFEZIONAMENTO PER MEDIATORE CIVILE
SU NUOVA PRASSI DI RIFERIMENTO UNI
E CONTROVERSIE GENERATE DALL’ALLARME SANITARIO
VALIDO COME AGGIORNAMENTO BIENNALE OBBLIGATORIO
ai sensi del D.Lgs 28/2010 – D.M. 180/2010 – D.M. 145/2011 e s.m.i.

EROGAZIONE IN CASO SI ALLARME SANITARIO
Il corso è stato appositamente strutturato per essere erogato anche a distanza in modalità WEBINAR (il docente tiene lezione in diretta e i corsisti, oltre che vederlo e sentirlo, possono interagire e porre domande a voce oppure tramite chat). In caso di blocco dovuto all’allarme sanitario, il corso viene erogato nelle date stabilite esclusivamente in WEBINAR. Se invece venisse meno il blocco dovuto all’allarma sanitario, il corsista è libero di scegliere se partecipare di persone oppure on line.

AMBIENTI E DOTAZIONI
LUOGO: Il corso si tiene presso la sede ICAF di Milano, in via Oldofredi n.9. La sede si raggiunge a piedi dalla Stazione Centrale (treno, MM1, MM3, mezzi di superficie), oppure MM3 Sondrio, MM4 Isola, MM3 Zara, MM2 Gioia, bus 60, 43, 81, 155, 728, Stazione Porta Garibaldi (treno, passante, MM2, MM4, mezzi di superficie).
Comoda pista ciclabile con 2 punti BikeMI nelle vicinanze e rastrelliera nel cortile del palazzo.
Gli ambienti sono conformi alla normativa per l’accesso dei disabili.

DOTAZIONI DELL’AULA: Aule da 15 a 60 posti,  con sedie e tavoli / sedie confort dotate di tavolini (su lato destro o sinistro), lavagna interattiva multimediale (LIM) / video per proiezione 50 pollici, climatizzate.

FORMAZIONE A DISTANZA  
Grazie all’autorizzazione del Ministero della Giustizia, è possibile seguire il corso in modalità webinar ovvero a distanza tramite l’utilizzo di piattaformae adatta al monitoraggio della presenza on line dell’utente.      
Giorni, orari, programma, costi, docenti sono gli stessi del corso in aula e i corsisti on line saranno liberi di porre quesiti ai docenti parlando oppure attraverso la chat specifica, al termine della spiegazione.       
Necessario pc/tablet/smartphone con audio o casse, connessione internet.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE    
Invio tramite email all’indirizzo formazione@istitutoicaf.it o fax al numero 02/66715681 del modulo di iscrizione debitamente compilato e dell’attestazione dell’avvenuto bonifico. Il modulo d’iscrizione è disponibile sul sito www.istitutoicaf.it e scaricabile sia in formato doc che pdf.

A CHI SI RIVOLGE

– mediatori civili e commerciali;

– professionisti che desiderano ampliare le proprie conoscenze e competenze;

– professionisti che devono ottemperare all’obbligo formativo

– tutti coloro che per motivi professionali si trovano a gestire controversie o a parteciparvi in qualità di parti o assistenti

ORIGINE DELL’OFFERTA, OBIETTIVI E CONTENUTI

Il corso si propone di analizzare, sviluppare e approfondire da un lato tutte le novità e le potenzialità introdotte dalla nuova prassi di riferimento UNI sulla mediazione civile (ufficiale dal 01 giugno 2020), elaborata da un gruppo di lavoro composto dal dott. Ivan Giordano e da alcuni mediatori dell’organismo di mediazione civile ICAF); dall’altro lato la mediazione telematica, unico strumento efficace al momento per la risoluzione delle controversie; in ultimo analizzare gli scenari che questa situazione di allarma sanitario sta generando, studiando i differenti tipi di controversie che stanno insorgendo e che soprattutto insorgeranno tra qualche mese (dalla locazione all’affitto d’azienda, contratti di leasing, inadempimenti contrattuali, compravendite immobiliari, crisi d’allerta…).

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

ATTIVITA’ FORMATIVE PREVISTE

– Lezioni frontali

– Analisi di casi specifici

– Analisi di sentenze e della giurisprudenza

– Testimonianze di mediatori ed esperienze a confronto

DURATA DEL CORSO E PIANIFICAZIONE DELLE LEZIONI

DURATA COMPLESSIVA DEL CORSO      
Il corso ha durata complessiva di n.24, ai sensi del D.Lgs 28/2010, DM 180/2010, DM 145/2011 e s.m.i.

PIANIFICAZIONE DELLE LEZIONI              
Ogni lezione si terrà come da “calendario corso”, avrà durata di 8 ore (dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00).

CALENDARIO

05 GIUGNO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

12 GIUGNO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

19 GIUGNO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

DOCENTI E FORMATORI

DOTT. IVAN GIORDANO: giurista dell’economia e dell’impresa, membro del consiglio direttivo dell’Osservatorio sull’Uso dei sistemi ADR, Responsabile dell’Organismo e Direttore Scientifico dell’Ente di Formazione ICAF, direttore scientifico della rubrica “Accordo Possibile”, autore per Maggioli Editore di testi in materia di mediazione civile, mediatore civile professionista con pluriennale esperienza, project leader del tavolo per la redazione della nuova prassi di riferimento UNI sulla mediazione civile.

AVV. ELISA GHIRINGHELLI: avvocato del foro di Busto Arsizio, mediatore civile, ha partecipato al tavolo di lavoro per la redazione della nuova prassi di riferimento UNI sulla mediazione civile.

AVV. ELENA LOBACCARO: avvocato del foro di Milano, mediatore civile, ha partecipato al tavolo di lavoro per la redazione della nuova prassi di riferimento UNI sulla mediazione civile.

DOTT. CLAUDIO SOTTILI: consulente tributario, mediatore civile, ha partecipato al tavolo di lavoro per la redazione della nuova prassi di riferimento UNI sulla mediazione civile.

RAG. ISABELLA MAININI: commercialista, mediatore civile, ha partecipato al tavolo di lavoro per la redazione della nuova prassi di riferimento UNI sulla mediazione civile.

COSTI E PROMOZIONI

392,00 €
332,00 € (iscrizioni di almeno 3 persone, revisori Registro, IGM, Gabetti  Condominio)
292,00 € (mediatori ICAF)

Il costo del corso è esente IVA in quanto corso erogato da Ente di Formazione accreditato al Ministero della Giustizia.

MATERIALE DIDATTICO

Il materiale didattico verrà inviato entro l’inizio del corso; ulteriore materiale potrà essere inviato nel corso delle lezioni a titolo di approfondimento.

PROGRAMMA
GIORNATA 1 (giorno: 05.06.2020)

Sessione mattino (09:00 > 13:00)
DOCENTE: dott. Ivan Giordano

NUOVA PRASSI DI RIFERIMENTO UNI SULLA MEDIAZIONE CIVILE

  • Struttura
  • Contenuti
  • Potenzialità
  • Collocazione nel contesto normativo

Sessione pomeriggio (14:00 > 18:00)
DOCENTE: avv. Elena Lobaccaro

STRUMENTI ADR A CONFRONTO: MEDIAZIONE CIVILE SECONDO NUOVA PRASSI DI RIFERIMENTO, NEGOZIAZIONE ASSISTITA, ARBITRATO, CONCILIAZIONE PARITETICA, CONCILIAZIONE IN MATERIA DI LAVORO

GIORNATA 2 (giorno 12.06.2020)

Sessione mattino (09:00 > 13:00)
DOCENTE: dott. Ivan Giordano

PRASSI UNI E CONTROVERSIE DERIVANTI DALL’EMERGENZA SANITARIA

  • Affitto d’azienda
  • Compravendite immobiliari

Sessione pomeriggio (14:00 > 16:00)
DOCENTE: rag. Isabella Mainini

PRASSI UNI E CONTROVERSIE DERIVANTI DALL’EMERGENZA SANITARIA

  • Inadempimenti contrattuali
  • Locazioni

Sessione pomeriggio (16:15 > 18:00)
DOCENTE: dott. Claudio Sottili

PRASSI UNI E CONTROVERSIE DERIVANTI DALL’EMERGENZA SANITARIA

  • Recupero crediti e pianificazione dei debiti anche con riferimento alle crisi d’allerta

GIORNATA 3 (giorno 19.06.2020)

Sessione mattino (09:00 > 10:45)
DOCENTE: dott. Ivan Giordano

PRASSI UNI, CONSULENZA TECNICA E ARBITRAGGIO

Sessione mattino (11:00 > 13:00)

DOCENTE: avv. Elisa Ghiringhelli

PRASSI UNI E MEDIAZIONE TELEMATICA

Sessione pomeriggio (14:00 > 18:00)
DOCENTE: avv. Elisa Ghiringhelli

NUOVA PRASSI DI RIFERIMENTO UNI E APPLICAZIONE PRATICA

  • Nuove tecniche di verbalizzazione
  • Gestione strategica dell’avvio unilaterale
  • Formulazione di proposte efficaci

ATTESTATO

L’attestato valido come aggiornamento biennale obbligatorio per mediatore civile viene rilasciato con la frequenza di almeno 18 ore.

La frequenza del corso non da diritto all’iscrizione come mediatori all’Organismo di Mediazione ICAF.

Per l’iscrizione ad ICAF, si consiglia la frequenza dell’intero corso di 50 ore e superamento del relativo esame. Per le altre modalità d’iscrizione a ICAF, si prega di prendere visione del Regolamento ICAF disponibile sul sito www.istitutoicaf.it. Le condizioni per il mantenimento all’interno dell’Organismo come mediatori sono riportate nel Regolamento depositato presso il Ministero della Giustizia e nel Manuale Qualità, visibili sul sito www.istitutoicaf.it.

ABILITAZIONI CONSEGUIBILI A FINE CORSO

Rilascio dell’attestato di aggiornamento biennale obbligatorio ai sensi del D.lsg 28/2010, DM 180/2010, DM 145/2011 e s.m.i. oppure attestato di partecipazione al corso per i “non mediatori”, eventualmente valido per il riconoscimento dei crediti formativi.

ACCREDITAMENTI

Per il corso in oggetto è stato richiesto l’accreditamento presso i seguenti ordini e collegi professionali:

– Ordine degli Avvocati > IN FASE DI ACCREDITAMENTO (probabili 12 crediti)

– Organismo di Mediazione Civile ICAF > ACCREDITATO (25 crediti)

– Registro dei Revisori Condominiali > ACCREDITATO (25 crediti)