CORSO DI VALUTATORE IMMOBILIARE,
VALUTATORE DI AZIENDE CON IMMOBILI E DI SOCIETÀ IMMOBILIARI

AMBIENTI E DOTAZIONI
LUOGO:
Il corso si tiene presso la sede ICAF di Milano, in via Oldofredi n.9.          
La sede si raggiunge a piedi dalla Stazione Centrale (treno, MM1, MM3, mezzi di superficie), oppure MM3 Sondrio, MM4 Isola, MM3 Zara, MM2 Gioia, bus 60, 43, 81, 155, 728, Stazione Porta Garibaldi (treno, passante, MM2, MM4, mezzi di superficie).
Comoda pista ciclabile con 2 punti BikeMI nelle vicinanze e rastrelliera nel cortile del palazzo.
Gli ambienti sono conformi alla normativa per l’accesso dei disabili.

DOTAZIONI DELL’AULA:
Aule da 15 a 60 posti, con sedie e tavoli / sedie confort dotate di tavolini (su lato destro o sinistro), lavagna interattiva multimediale (LIM) / video per proiezione 50 pollici, climatizzate.           

FORMAZIONE A DISTANZA  
È possibile seguire il corso in modalità webinar ovvero a distanza (salvo che per l’esame finale) tramite l’utilizzo di piattaforma specifica certificata e adatta al monitoraggio della presenza on line dell’utente.     
Giorni, orari, programma, costi, docenti sono gli stessi del corso in aula e i corsisti on line saranno liberi di porre quesiti ai docenti attraverso la chat specifica, al termine della spiegazione.

Necessario pc con audio o casse, connessione internet veloce (è preferibile la connessione via cavo, non wi-fi), motore di ricerca chrome, explorer. È consigliabile fare alcune prove di accesso pima del corso in modo da verificare se il proprio pc necessita di qualche aggiornamento per funzionare correttamente.

In ogni caso, si consiglia vivamente la frequenza in aula, per le esercitazioni pratiche e i momenti di confronto con docente e altri corsisti.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE    
Invio tramite email (formazione@istitutoicaf.it) o fax (02 66715681) del modulo di iscrizione debitamente compilato e dell’attestazione dell’avvenuto bonifico. Il modulo d’iscrizione è disponibile sul sito www.istitutoicaf.it e scaricabile sia in formato doc che PDF.

Per i corsisti on line, una volta effettuata l’iscrizione e completato il pagamento, la settimana prima dell’inizio del corso verrà inviato loro dalla segreteria il link e i codici di autenticazione necessari per accedere alla piattaforma.

A CHI SI RIVOLGE

  • Agenti immobiliari
  • Amministratori condominiali, property manager e building manager
  • Tributaristi, ragionieri e dottori commercialisti
  • Revisori legali dei conti e revisori contabili condominiali
  • Notai
  • Avvocati e giuristi
  • Mediatori civili esperti in diritti reali, diritto societario, affitto d’azienda, condominio, locazioni, comodato, successioni ereditarie, divisioni
  • Ingegneri, geometri, architetti
  • Periti estimatori
  • Agronomi
  • Proprietari immobiliari
  • Investitori
  • Imprenditori del settore immobiliare

ORIGINI DELL’INIZIATIVA FORMATIVA  
Il Regolamento (UE) 575/2013 e il Testo Unico Bancario (TUB) che ha recepito la Direttiva 2014/17/UE, prevedono l’utilizzo di «standard affidabili» di valutazione, univoci e intelligibili.

La Direttiva Mutui 2014/17/UE all’art.14 “Valutazioni di beni immobili” prevede che “…gli Stati Membri provvedono affinché i periti interni ed esterni che conducono valutazioni di beni immobili siano competenti sotto il profilo professionale…”

La norma UNI 11558:2014 prevede espressamente che “Il valutatore immobiliare possiede le necessarie qualifiche, conoscenze, abilità e competenze per esercitare l’attività di stima e valutazione immobiliare nel rispetto del codice di condotta. La competenza primaria del valutatore immobiliare consiste nell’assoluta padronanza di tutte le procedure tecnico estimative finalizzate all’individuazione di ogni valore afferente la gestione, il possesso, la proprietà, la transazione, i diritti reali o di godimento dei beni immobiliari e dei beni mobiliari in essi contenuti. Trasversalmente, il valutatore immobiliare deve possedere specifiche competenze atte a poter definire e superare ogni criticità connessa all’Asset e Property management dell’asse immobiliare. In particolare risultano fondamentali le competenze inerenti la buona padronanza della gestione e valorizzazione immobiliare.

OBIETTIVO FORMATIVO

Fornire ai discenti gli strumenti tecnici, le competenze di base e il processo funzionali alla valutazione di immobili, di aziende contenenti immobili o di società immobiliari proprietarie di immobili.

Consentire ai discenti che avranno le competenze ed i requisiti per affrontare il processo di certificazione, di accedere all’esame di certificazione ai sensi della norma tecnica UNI 11558:2014 e UNI PdR 19/2016 presso l’ente convenzionato “CERTIQUALITY” di Milano.

Chi non sarà ancora dotato di tutti i requisiti necessari all’accesso all’esame di certificazione, potrà iniziare ad effettuare un percorso di acquisizione di tali requisiti tramite l’accesso alla formazione, integrando poi con quanto necessario e potendo quindi avviare un percorso funzionale ad accedere alla certificazione.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

  • Attività formative previste:
  • Lezioni frontali in aula
  • Analisi di casi specifici
  • Testimonianze di revisori ed esperienze a confronto

DURATA DEL CORSO E PIANIFICAZIONE DELLE LEZIONI

  • Durata complessiva del corso

Il corso ha durata complessiva di n.32 ore oltre n.04 ore di prova finale al termine del corso.

  • Pianificazione delle lezioni

Ogni lezione si terrà come da “calendario corso”, avrà durata di 8 ore, divisa in due moduli da 4 ore (mattino e pomeriggio) intervallati da un’ora di pausa pranzo.

CALENDARIO

27 GENNAIO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

03 FEBBRAIO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

10 FEBBRAIO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

17 FEBBRAIO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 18:00

24 FEBBRAIO 2020 – dalle ore 09:00 alle ore 13:00 (esame)

RESPONSABILE SCIENTIFICO

RESPONSABILE SCIENTIFICO: CARATTERISTICHE, COMPETENZE ED ESPERIENZE SPECIFICHE

  • Dott. Ivan Giordano: giurista d’impresa, direttore scientifico Ente di Formazione ICAF e AIReC – Associazione Italiana revisori condominiali, autore di testi per Maggioli ediotir in materia di mediaizone, controversie, immobili, condominio, contabilità, professionista con pluriennale esperienza nel settore immobiliare, docente.

DOCENTI E FORMATORI

DOCENTI E FORMATORI: CARATTERISTICHE, COMPETENZE ED ESPERIENZE SPECIFICHE

  • Dott. Ivan Giordano: giurista d’impresa, direttore scientifico Ente di Formazione ICAF e AIReC – Associazione Italiana revisori condominiali, autore di testi per Maggioli editore in materia di mediazione, controversie, immobili, condominio, contabilità, professionista con pluriennale esperienza nel settore immobiliare, docente.
  • Dott. Alessandro Di Bello: giurista, esperto in valutazioni di immobili, docente.

Nel corso delle lezioni potranno intervenire esperti della materia e degli argomenti trattati.

COSTI E PROMOZIONI

  • 692,00 €
  • 592,00 € (iscrizioni di almeno 3 persone, mediatori ICAF, Registro, AIReC, IGM, Gabetti Condominio)

MATERIALE DIDATTICO       
Il materiale didattico verrà distribuito il primo giorno del corso. Ulteriore materiale potrà essere inviato via email o consegnato in copia cartacea ai corsisti.

Per i corsisti on line, la documentazione verrà inviata tramite email / tramite la piattaforma wetransfer / disponibile nell’apposita sezione della piattaforma.

CONTENUTI DEL CORSO E PROGRAMMA       
La formazione prevede analisi delle modalità e dei parametri di valutazione tipici delle varie tipologie dei beni immobili, sia dal punto di vista dell’estimo, sia dal punto di vista del mercato, sia dal punto di vista della prevenzione rispetto al possibile successivo contenzioso.

Il corso consentirà l’approfondimento delle dinamiche di valutazione tenendo in considerazione quanto riguardante l’estimo, il mercato, la domanda e l’offerta, il contenzioso, la conformità impiantistica e urbanistica, l’asset e il property management dell’asse immobiliare, l’analisi dei costi e dei benefici di un investimento, l’analisi dei diversi scenari rispetto ai soggetti coinvolti, l’influenza e gli effetti della gestione condominiale nella valutazione degli immobili in condominio, l’opportunità di sviluppo immobiliare tramite l’istituto giuridico del condominio, la fiscalità immobiliare, aziendale e societaria, la fiscalità del trasferimento, la gestione delle plusvalenze e i crediti d’imposta, gli aspetti reputazionali e l’avviamento, l’impatto delle dinamiche finanziarie e delle dinamiche contabili sul valore del bene e sull’economicità dell’investimento, la valutazione degli immobili merce e degli immobili strumentali, le dinamiche giuridiche, contrattuali e fiscali delle operazioni straordinarie quali costituzione, cessione, cessazione, fusione, scissione di società ed aziende contenenti immobili, gli aspetti gestionali atti a valutare o svalutare un patrimonio immobiliare, gli aspetti legati al rapporto fra bene e accesso al credito.

Saranno utilizzati nel corso delle esercitazioni in aula anche supporti informatici professionali utili al processo di valutazione.

Saranno approfonditi casi pratici di:

  • valutazione immobiliare
  • valutazione di azienda conte
  • valutazione di società

La formazione prevede che, sebbene il corso sia incentrato sulla stima di immobili, aziende e società contenenti immobili, sia costantemente tenuto in considerazione il parallelismo fra valore del bene e sua redditività in termini di locazione o di altra utilità.

Il valutatore pertanto deve acquisire le competenze atte a determinare il valore per il trasferimento della proprietà del bene o anche del trasferimento del possesso (locazione o affitto). 

Si analizzerà l’evoluzione della dottrina estimativa e l’influenza degli standard nazionali e internazionali di valutazione.

ESAME
L’esame di svolge durante l’ultima giornata di corso e dura n.4 ore. L’esame di fine corso (da svolgersi al termine delle 32 ore di lezione) è compreso nella quota di iscrizione al corso.

L’esame si tiene esclusivamente IN AULA.

IMPORTANTE: Il costo per sostenere l’esame è di € 100,00+iva, se lo si sostiene al termine del corso è compreso nella quota d’iscrizione al corso.

Se non si sostiene l’esame al termine del corso, si può sostenere nella sessione immediatamente successiva senza alcun costo (il costo dell’esame è compreso nella quota d’iscrizione al corso). Se si sostiene l’esame e non lo si supera, si può sostenere nella sessione immediatamente successiva pagando la quota di € 100,00 +iva.

CHI POTRÀ ACCEDERE ALL’ESAME DI CERTIFICAZIONE     
Successivo esame che può essere svolto a seguito del superamento dell’esame di fine corso ICAF, presso le aule di ICAF. I costi dell’esame dell’eventuale esame di certificazione non sono compresi nella quota di iscrizione al corso.

Agenti immobiliari, periti ed esperti iscritti presso le CCIAA, ragionieri, agronomi, tecnici e altre figure professionali compatibili con le esigenze di valutazione immobiliare iscritti presso Albi, ordini o collegi professionali, soggetti abilitati ad altro titolo alla valutazione e alla stima di immobili, aventi almeno tre anni di esperienza nella valutazione immobiliare.

Il corso di formazione ICAF è riconosciuto da CertiQuality, ente partner nella certificazione della figura professionale ai sensi della norma UNI 11558:2014

ACCREDITAMENTI – AIReC – Associazione Revisori Condominiali > ACCREDITATO (30 crediti)            
– Registro Italiano dei Revisori Condominiali > ACCREDITATO (30 crediti)              
– Organismo di Mediazione Civile ICAF > ACCREDITATO (30 crediti)